QUELLA TOSCA CHE (FORSE) NON TI ASPETTI

Siamo ormai giunti quasi alla fine di questo Festival di Sanremo 2020, edizione numero 70; parliamo dell’edizione dei record, share alle stelle e commenti ultra positivi per il direttore artistico AMADEUS.

Tutti i cantanti in gara hanno portato in scena il loro brano inedito e hanno affrontato (a proprio modo) la serata cover dedicata ai grandi successi della discografia Italiana.

In regalo per te, l'eBook "COME AVVIARE IL TUO PROGETTO MUSICALE" !!
I agree to have my personal information transfered to MailChimp ( more information )
Iscriviti alla Newsletter per ricevere gratuitamente i miei futuri report, utili per la tua carriera musicale.
Non sarà inviata al tuo indirizzo e-mail nessun tipo di pubblicità e nessun articolo non pertinente al mondo musicale

Tra i vari concorrenti, c’è uno che ha incantato l’Italia intera con voce e interpretazione da 100: parliamo di TOSCA, una tra le voci più belle della storia Italiana.

Nel lontano 1992, pubblicò il suo primo album dal titolo Tosca, partecipando al Festival di Sanremo nella categoria giovani con il brano Cosa farà Dio di me.

Durante la sua carriera sono state numerose le collaborazioni eccellenti: Lucio Dalla con il quale duetta nel brano Rispondimi, Riccardo Cocciante (duetto nel brano: L’Amore esiste ancora); Renato Zero (Inventi), fino ad arrivare a Ron con il quale vince il Festival di Sanremo 1996 con la canzone Vorrei incontrarti fra cent’anni.

Nel 1997 partecipa a Sanremo con il brano Nel respiro più grande, scritto da Susanna Tamaro e musicato da Ron e in primavera esce il suo quarto album Incontri e passaggi dove interpreta canzoni scritte per lei da Ennio Morricone, Lucio Dalla, Chico Buarque, Ivano Fossati e altri.

Vince la Targa Tenco 1997 come migliore interprete. Nel 1997 doppia, sia per la parte recitata che per quella cantata, il film di animazione della 20th Century Fox Anastasia, insieme a Fiorello.

Nel 2007 partecipa al festival di Sanremo con la canzone Il Terzo Fuochista scritta da Massimo Venturiello e musicata da lei stessa e Ruggiero Mascellino.

Ora è in gara con il brano “Ho amato tutto”, scritto da Pietro Cantarelli; nella seconda serata ha ottenuto l’ottava posizione, e nella serata cover il primo posto omaggiando Lucio Dalla con una meravigliosa versione di “PIAZZA GRANDE”. E’ assolutamente la sorpresa di questa edizione! Conosciuta da tanti già come una voce magnifica, ha confermato la sua professionalità e il suo trasmettere emozioni ad ogni singola nota. Un orgoglio italiano.